"Il Magico Paese di Natale" quest'anno ritorna, adattato alle nuovi condizioni, in forma diffusa, più ricco e articolato. Rimane la formula fruibile sia per la semplice escursione di una giornata che per un week-End, nel quale unire la giornata a Govone, con spettacoli, mostre, attività per famiglie, con il classico mercatino, che quest'anno si trova ad Asti, spettacoli per famiglie con visite alle vicine Langhe, Alba, Asti, i castelli, le cantine storiche, o la vicina Torino ricca di suggestioni soprattutto nel periodo natalizio.

E' importante programmare per tempo, in modo da poter usufruire degli orari più funzionali al vostro viaggio, e organizzare al meglio le varie attività che si vogliono inserire nel vostro pacchetto viaggio.

V.I.C. Tour Operator è l’operatore ufficiale gruppi del Magico Paese di Natale.
Queste proposte si riferiscono a gruppi.

Attenzione! Quest'anno il Mercatino si svolge solo ad Asti

PROGRAMMA PER TEMPO LA TUA PARTECIPAZIONE AL MAGICO PAESE DI NATALE 2021!

Le attività per famiglie a Govone:

  • la "Casa di Babbo Natale" è uno spettacolo Musical pensato per le famiglie. La “Casa” è adiacente al Castello di Govone, si entra dal maestoso portone della Residenza Patrimonio Unesco, sorretto dai Telamoni. I visitatori saranno condotti in un mondo incantato tra elfi e al cospetto di Babbo Natale. Il musical 2021 racconta la storia del cristallo che racchiude tutti i valori del Natale e alimenta i buoni propositi che tengono in vita, da migliaia di anni, la foresta di Burzee, luogo dove si trova la residenza di Santa Claus.

  • la visita al "Castello Reale" permette di visitare il Castello di Govone, inserito nel Patrimonio Unesco. Residenza estiva dei Savoia dal 1792, architetti Guarino Guarini e Benedetto Alfieri, oggi proprietà comunale, è visitabile il piano nobile con gli appartamenti della regina e del re (Maria Cristina di Borbone e Carlo Felice di Savoia), il salone d’onore con affreschi ottocenteschi a tema mitologico e le caratteristiche “sale cinesi”. Il “Natale a Casa Savoia”, la mostra percorso imperdibile: particolarità introdotte dalla casata reale, accessori indossati dalle dame fino all’albero di Natale della Regina Maria Cristina. Nel percorso si tratteranno anche temi più intimi quali la cavalleria, i valori religiosi, le tradizioni militari e principi cavallereschi dell’Ordine di San Giovanni di Gerusalemme. Immancabili i riferimenti alla fede e al tema della Natività con un’esposizione di presepi.

  • La Mostra "Il Bambin Santo e la tradizione del Presepe Napoletano a Casa Savoia" ospitata nella Chiesa Spirito Santo. Un percorso espositivo con bambinelli provenienti da collezioni private e pezzi unici di tradizione Napoletana. Una mostra suggestiva e intima, un viaggio nella storia del presepe e dei suoi legami con la casata Sabauda. Integrando ed arricchendo di ulteriori curiosità e aneddoti la mostra allestita presso le Sale del Castello di Govone sulle celebrazioni natalizie ai tempi. Più di duecento reperti originali e piccoli tesori saranno esaltati dalla splendida cornice dei dipinti della Chiesa consacrata dello Spirito Santo, antica chiesa della Confraternita dei Battuti Bianchi, poi divenuta Cappella Reale di Casa Savoia.

  • "La Scuola degli Elfi". Ritorna l’amata regina degli elfi Antea, che anche questo Natale avrà il compito di selezionare elfi per la corte di Babbo Natale! Un percorso di giochi a tappe studiato per tutta la famiglia che, coinvolgendo grandi e piccini, vi trasformerà nei perfetti aiutanti di Babbo Natale! Nei giardini del Castello Reale di Govone i bimbi potranno divertirsi in compagnia di genitori, nonni, zii seguendo le nozioni che la regina Antea darà loro. Il gioco si svolge all’aperto è ha durata di circa 1 ora con ritrovo per tutti presso la fontana sita nel centro dei giardini.

  • "Il Festival del Cibo le ricette del Natale! Cooking Christmas Show". La cucina è il regno degli incontri ed è il luogo dove si riuniscono le famiglie! In compagnia dello chef Diego Bongiovanni sarete condotti in un gioco a punti coinvolgente adatto a tutte le età! Grazie alle ricette natalizie che vi proporrà imparerete nozioni sul cibo e sull’alimentazione attraverso il divertimento, il tutto adatto a grandi e piccoli. Per tutta la durata del gioco, lo Chef Bongiovanni cucinerà «per davvero» portando avanti la ricetta con un cooking show appassionante e spettacolare!

Cosa fare ad Asti:

  • "Il Mercatino" inizia in piazza san Secondo e prosegue lungo Corso Alfieri fino a poco prima di Largo Cairoli.

  • "Visita guidata del centro storico". Asti racconta la sua storia millenaria attraverso le torri, le chiese, i palazzi settecenteschi, l'impianto urbanistico del centro, che mantiene la composizione a raggiera degli antichi Comuni. Le torri mozzate si innestano in palazzi di epoche successive in alternanza con case - forti e dimore più modeste e contenute nelle pretese, ma che fanno omogenea quinta al quartiere. Asti è una città segreta, da conoscere e da scoprire con preziosità monumentali sottoterra come la cripta di S. Anastasio, con edifici in cotto, che si affiancano a chiese come la Cattedrale e la collegiata di S. Secondo.

  • "Visita guidata animata". Non perdete l’opportunità di scoprire scorci nascosti della città di Asti accompagnati UNA GUIDA E UN ELFO. La guida vi appassionerà chi ama la storia, l’arte e la leggenda; l’Elfo farà divertire i più piccoli... alla ricerca delle risposte per gli gnomi!

  • "La Scuola degli Elfi". Ritorna l’amata regina degli elfi Antea, che anche questo Natale avrà il compito di selezionare elfi per la corte di Babbo Natale! Un percorso di giochi a tappe studiato per tutta la famiglia che, coinvolgendo grandi e piccini, vi trasformerà nei perfetti aiutanti di Babbo Natale! Nei giardini del Castello Reale di Govone i bimbi potranno divertirsi in compagnia di genitori, nonni, zii seguendo le nozioni che la regina Antea darà loro. Il gioco si svolge all’aperto è ha durata di circa 1 ora con ritrovo per tutti presso la fontana sita nel centro dei giardini.

Natale a San Damiano:

  • "Visita il presepe vivente di San Damiano d'Asti"
    11-12 e 18-19 Dicembre, dalle 16:00 alle 19:00.
    La bella cittadina s’incunea tra le Langhe, l’Alto Monferrato e il Roero. Gli antichi bastioni sono oggi piacevoli viali alberati dai quali godere scorci sul borgo e sul paesaggio. La pianta è ancora oggi quella dell’Oppidum romano con una strada maestra tagliata da 10 contrade. Nel cuore di Cantine sotteranee viene rievocato il Presepe Vivente.