Viaggiamo sulle mitiche "Centoporte" trainati da elettrico storico E646 e diesel storico D343

19 Maggio 2019: Locomotrice Diesel E-646 e D-343 e le mitiche "Centoporte"

Treno storico in Valle Tanaro per "LaPrima"

Partenza da Torino P. Nuova H. 8.55 Rientro alle H. 20.10

fermate a Torino Lingotto, Savigliano, Mondovì, Ceva, Ormea.

Scegli il tuo programma:

  • "Festa di Primavera"
    Mostra Mercato Regionale: Funghi della Primavera e erbe officinali a cura del Gruppo Micologico Cebano Rebaudengo Peyronel, fiori, vivaismo, miele, formaggi, salumi, prodotti primaverili, creazioni artigianali ed aree tematiche.
    Padiglione dei Sapori con stand gastronomici, protagonista il famoso “panino alla frittata di Ceva”.
    Laboratori di cucina per bimbi, show case a cura dello Chef stellato Paolo Pavarino e del Centro di Formazione Professionale.
    Spettacolo di Danza nelle Piazze a cura della scuola di Danza Doppie Punte, Mostre Fotografiche e d’arte, Monumenti aperti e visite guidate nel suggestivo Centro Storico di Ceva.
    Alle ore 15:00 in Piazza Vittorio Emanuele II “Le Bande a LaPrima” Concerto del Banda Musicale di Ceva "Adriano - Bersone - Masenti" e del Corpo Musicale “Santa Cecilia” di Druento.
    Eccezionale, apertura del Parco del Castello dei Marchesi Pallavicino a cura del progetto “d'acqua e di ferro” e dell’ istituto Italiano dei Castelli della Regione Piemonte, delegazione della Provincia di Cuneo.
    Performing art: esposizione del Maestro cebano Tanchi Michelotti, video installazioni, sculture, arte figurativa, musica, cabaret. L’esposizione inizia dalla salita al Castello, fino ad arrivare al parco e alle sue strutture connesse, scalone, salone basso, terrazze.


  • Trekking “Verso il Forte” a cura dell’Associazione Ceva nella Storia
    Dopo il Benvenuto in stazione, inizieremo il Trekking guidato sull’anello del forte. E' un piacevole giro che consente di poter apprezzare le diverse anime della città di Ceva: quella prettamente paesaggistica, innanzitutto, grazie ad un facile percorso che dal fondovalle in cui è racchiuso l’abitato conduce alle prime propaggini dell’alta Langa da cui si può godere di un bel colpo d’occhio sull’Appennino, sulle Alpi Liguri e sulle Alpi Marittime; quella storico-architettonica, inoltre, rilevante tanto nei resti del celebre Forte, quanto nell’impronta tipicamente medioevale del concentrico di Ceva; quella naturalistica, poi, evidente non solo negli ambienti fluviali del Tanaro, ma soprattutto nella macchia vegetazionale attraversata, laddove le querce, gli aceri, i frassini e i pini si sovrappongono a coltivi e a vecchi terrazzamenti. Una fruizione olistica e coinvolgente di Ceva e del suo territorio, storico centro di scambi e di commerci, punto di contatto morfologico tra la pianura e la collina.

    Tempo di percorrenza della camminata: 3 ore circa
    Distanza: 10 km circa
    Dislivello: 250 mt
    Dettaglio tempi:
    H. 10:16 arrivo in stazione incontro con l’accompagnatore naturalistico
    H. 10:30 circa Partenza
    H. 12:00 circa arrivo in zona Forte, pausa pranzo
    Il pranzo al sacco è fornito dall’organizzazione (2 panini,1 frutto, acqua)
    H. 13:00 circa visita al forte a cura dell’Associazione Ceva nella Storia
    H. 14:00 circa partenza per il trekking verso Ceva
    H. 15:30 circa arrivo a Ceva tempo libero per la visita alla Manifestazione “La Prima”
    H. 18:22 Partenza in Treno per il rientro


  • TRACCIA ORARIA
    H. 08:55 PARTENZA da Torino Porta Nuova Partenza da Torino Porta Nuova a bordo del treno storico composto da elettrico storico E646 e diesel storico D343 delle carrozze Centoporte.
    H. 09:01 Torino Lingotto
    H. 09:37 Savigliano
    H. 10:00 Mondovì
    H. 10:16 Arrivo alla stazione di Ceva: discesa dei partecipanti al Trekking “Verso il Forte” a cura dell’Ass.ne Ceva nella Storia
    H. 10:26 circa Partenza lungo la linea ferroviaria storica “Ceva – Ormea” in Valle Tanaro. Con una tratta di 35,708 km, collega la stazione di Ceva (388m.) con quella di Ormea (716m.) e con altre sette stazioni intermedie (Nucetto, Bagnasco, Pievetta, Priola, Garessio, Trappa, Eca-Nasagò). H. 11:20 Arrivo ad Ormea giro macchina (circa 10 minuti di tempo, si può scendere) - Partenza in direzione Ceva
    H. 13:10 circa Arrivo a Ceva - Tempo libero per vivere la “Festa di Primavera” e visitare il centro storico.
    H. 18:22 Partenza del Treno storico da Ceva in direzione Torino, ferma a Mondovì, Savigliano, Torino Lingotto.

  • Lungo la tratta ferroviaria il binario viene segnalato la mattina stessa alla stazione, vi consigliamo di trovarvi in stazione 15 minuti prima dell'orario indicato. Gli orari possono subire lievi modifiche.