Fino al 25 Febbraio 2019, per gruppi organizzati

La mostra organizzata dalla Fondazione Ferrero di Alba ci ha dato spunto per predisporre un pacchetto viaggio che unisce la visita alla mostra ad una giornata nelle Langhe, patrimonio Unesco.

In mattinata visitiamo la Mostra “Dal nulla al sogno. Dada e Surrealismo dalla Collezione del Museo Boijmans Van Beuningen”, immaginata da Marco Vallora secondo una logica espositiva che riflette le suggestioni surrealiste, nel modo di presentare le opere e di concepire un’arte non più soltanto museale e assopita. In una decina di sezioni, dai titoli avvincenti, come Il grado zero dell’arte Dada; Il Sogno; Eros, amour fou, trasgressione; L’inconscio, il doppio, il perturbante; Arte e natura, la reinvenzione dell’uomo; Sade, Freud, Marx, muse inquietanti del vivere surreale; Esiste un’architettura surrealista? e così via… s’inseguono, in una sorta di corridoio-fantasma dell’immaginario fantastico d’avanguardia, opere di grandissimo livello ed impatto. Alcune anche ben riconoscibili, perché son diventate copertine di volumi, che abbiamo tutti cari, nelle nostre librerie (di Man Ray, Magritte, Dalí, Max Ernst, ecc.). La visita viene accompagnata da guida esperta.

Pranzo nel cuore delle Langhe.

Nel pomeriggio visita al castello di Grinzane Cavour oggi sito Unesco: imponente castello di struttura medioevale in mattoni. La Torre centrale è sede delle antiche cantine, della sala delle Maschere chiamata così poiché il politico Pietrino Belli in piena epoca rinascimentale, per il suo matrimonio, fece dipingere il soffitto a cassettoni con i presunti invitati tra cui forse Carlo V di Spagna e delle Cucine con soffitti affrescati a grottesche. In una manica del castello è riportata la camera da letto dello statista Camillo Benso Conte di Cavour, che qui fu sindaco per 8 anni. Un museo etnografico e la Torre dei mestieri ci illustrano la storia delle Langhe e i rapporti che nel tempo questa terra ha avuto con il resto d’Italia. L’Enoteca regionale del Piemonte, dov’è custodita la storia dei nostri vini è la prima Enoteca Regionale nata in Italia e ha sede proprio nel castello.

Chiedi questo viaggio in ufficio: 0173 223250

manda una richiesta a irene@piemontevic.com